Url Pubblico https://www.my-band.it/pitwine

Pitwine - Percoc in The Wine

Pitwine - Percoc in The Wine

SEGUI

Raccolta Audio

-

0:00
  • I fiumi di Bagdad
  • Lento
  • Elena

[I fiumi di Bagdad] - I Fiumi di Bagdad è il quarto estratto da Nudi Secoli, album delle Pitwine - Percoc in the Wine. Incontro scontro di occhi, in silenzio, in una guerra che purtroppo ancora dura dopo tanti anni. Ma è simbolo di tutte le guerre, delle incomprensioni che generano e sfociano nella violenza gratuita.

I Fiumi di Bagdad è il quarto estratto da Nudi Secoli, album delle Pitwine - Percoc in the Wine. Parla dell'incontro scontro di occhi, in silenzio, in una guerra che purtroppo ancora dura dopo tanti anni. Ma è simbolo di tutte le guerre, delle incomprensioni che generano e sfociano nella violenza gratuita. I protagonisti non sono solo i due personaggi di cui parla il testo della canzone, ma noi tutti, in ogni angolo del mondo. E allora, se con due sguardi, come quelli dei pistoleri nei western, si combatte una guerra, con gli sguardi possiamo dire NO a qualsiasi guerra.Non esistono guerre giuste: se partiamo dal presupposto che la guerra è male, non esiste "un male giusto". Grazie a tutti gli amici che hanno partecipato!!!

Un pò di novità dall'ultima volta che abbiamo scritto. In primis il nuovo singolo "I fiumi di Bagdad" ma anche due premi ricevuti al Libere Voci Festival tenutosi a Giugliano in Campania un paio di settimane fa: il secondo posto assoluto e il premio radiofonico. Siamo infatti, nel frattempo, apparsi anche in Radio a Radio Antenna Uno dove siamo stati in trasmissione per un'ora insieme a Giovanni e Serena, due bravissimi giornalisti! Seguiteci sempre!

I Fiumi di Bagdad è il quarto estratto da Nudi Secoli, album delle Pitwine - Percoc in the Wine. Parla dell'incontro scontro di occhi, in silenzio, in una guerra che purtroppo ancora dura dopo tanti anni. Ma è simbolo di tutte le guerre, delle incomprensioni che generano e sfociano nella violenza gratuita. I protagonisti non sono solo i due personaggi di cui parla il testo della canzone, ma noi tutti, in ogni angolo del mondo. E allora, se con due sguardi, come quelli dei pistoleri nei western, si combatte una guerra, con gli sguardi possiamo dire NO a qualsiasi guerra.Non esistono guerre giuste: se partiamo dal presupposto che la guerra è male, non esiste "un male giusto". Grazie a tutti gli amici che hanno partecipato!!!

In Breve

Biografia Napoli, NA Rock WWW